giovedì 29 gennaio 2015

Come si ricicla il panettone? #PaniniDurini si è inventato il #Paninettone!

Immagine fornita dall'ufficio stampa Panini Durini

Non avete letto male e no ho sbagliato a scrivere, la parola giusta è proprio PANINETTONE!
Ma di cosa stiamo parlando? Chi? Come? Quando?
Facciamo un passo indietro e vi spiego tutto in un attimo!

martedì 27 gennaio 2015

io&Cukò: Insalata tiepida di patate al vapore con salmone affumicato e pecorino fresco di Pienza


Ciao a tutti,
come state? A Milano in questa settimana ci sono state delle giornate pazzesche con sole e cielo terso! Freddo ma stupendo....peccato essere sempre chiusi in ufficio, ma va beh, non lamentiamoci :)
Bollettino medico della settimana? Eccolo: la mia dermatite è passata quasi del tutto e venerdì mi operano al polso...ho già l'ansia da "mano destra fuori uso"...come farò senza cucinare? Riuscirò a scrivere? Che cavolo farò in casa tutto il giorno senza l'uso della mano destra?
Mha...vedremo, come vi dicevo, c'è sempre l'opzione del diventare mancina ;)
Intanto vi lascio a questa bella ricetta, semplice e veloce ma molto molto gustosa, che esalta in maniera perfetta un prodotto meraviglioso come il Pecorino fresco di Pienza. L'avete mai provato?
È buonissimo e quando dico "fresco" intendo dire che non è stagionato, è morbido e delicato e ho scoperto che mi piace da matti in abbinamento con il salmone affumicato.
Poi Pienza è un piccolo borgo meraviglioso, potete approfittare per fare un bel weekend in Toscana e portare a casa qualche souvenir enogastronomico!

Ingredienti (per 2 persone):

venerdì 23 gennaio 2015

Canederli delicati ai gamberi, zucchine e zenzero con bisque di gamberi e verdure al cognac


Eccoci, è incredibile ma ce l'ho fatta!
Non credevo nemmeno io di riuscire a partecipare, come vi accennavo nell'ultimo post sto facendo mille mila cose, questo 2015 è cominciato in maniera tosta ma molto soddisfacente quindi continuo dritta come un treno e chi si ferma è perduto!
Il tempo di riposarsi ci sarà prima o poi (spero), per ora tengo il ritmo ^_^
La buona notizia, anzi buonissima, di oggi è che dopo 3 mesi ho finalmente imbroccato la cura giusta per la dermatite e piano piano sto tornando normale...ovviamente siccome non si può mai stare tranquilli e dobbiamo sempre avere qualcosa, abbiamo subito un degno sostituto: passata la dermatite e avanti le operazioni! Si perchè a fine mese mi opereranno ad un polso per togliere una pallina che ha deciso di venire a farmi compagnia negli ultimi mesi. Nulla di grave eh, però essendo il polso destro credo che mi toccherà stare ferma per un pò. Diventerò mancina!
Ma veniamo alla ricetta di oggi: i Canederli.
Si tratta della sfida MTC per il mese di Gennaio, protagonista Monica del blog One in a million e sui meravigliosi Canederli. Lei li propone ai formaggi e serviti in brodo. Io ho deciso di tentare l'abbinamento con i crostacei e di farli con gamberi e zucchine, aromatizzati allo zenzero, cotti in brodo e serviti con una bisque sempre di gamberi.
Vi dirò, è stato un esperimento, non li avevo mai fatti e farli di "mare", per me che sono una che predilige la carne, è stato un pò azzardato....ma devo dire che sono molto soddisfatta del risultato!

Ingredienti (per 2 persone):

giovedì 15 gennaio 2015

io&Cukò: Crema al cioccolato, mandorle e castagne


Ciao a tutti,
oggi vi propongo una vera coccola, altro che le creme comprate!
Si tratta di una ricetta semplicissima, che potrete sfruttare sia come dessert magari servito dentro dei vasetti, che come crema da spalmare sul pane la mattina a colazione. In entrambi i casi vedrete che la troverete deliziosa! Vi metterà sicuramente di buon umore :)
Eh onestamente a me un pò di buon umore serve, perchè è da quasi 3 mesi che soffro di una dermatite da stress che ha pensato bene di trovare sfogo sul viso! Sembro "La Pimpa", ve la ricordate?
Per carità, sono consapevole che non sia nulla di grave, ma è fastidiosissima, prude, pizzica, tira e in più è veramente brutta!
Va bè, io un sorriso mangiando questa crema a cucchiaiate l'ho fatto, vediamo se riesco a farne fare uno anche a voi :)

Ingredienti:

martedì 13 gennaio 2015

#MoliseCalling, #PastaLaMolisana e la staffetta dei Food Blogger

Ciao a tutti,
oggi vi scrivo per presentarvi una bellissima iniziativa del pastificio La Molisana.
Tempo fa sono stata invitata a visitare l'azienda La Molisana insieme ad altri food blogger, mi piacerebbe moltissimo potervi raccontare questa esperienza ma purtroppo non sono riuscita a partecipare perchè il blog tour coincideva con le date del mio week-end londinese.
Ho seguito i post e i tweet degli altri blogger e ho subito capito che mi stavo perdendo una giornata bellissima!
In ogni caso, il motivo principale di questo invito, oltre alla visita e a conoscere meglio il pastificio, era quello di lanciare un'iniziativa molto interessante che si chiama "Molise Calling - Il senso dell'eccellenza".
Sono stati coinvolti 17 blog, chiamati a prendere parte ad una sfida online dal tema "La semplicità del ritorno", che vedrà protagonista la pasta La Molisana, il territorio del Molise, gli ingredienti genuini e la convivialità della tavola di casa.

#pastalamolisana  #molisecalling

Si perchè il tema è proprio questo: le ricette di casa, buone e genuine, realizzate in poco tempo, che raccolgono intorno alla tavola tutto il calore e del focolare e della compagnia degli amici.
Due ricette da preparare che soddisfino nel migliore dei modi queste tematiche...Ce le ho!
Se volete sapere quali sono non dovete far altro che seguire la sfida che partirà il 15 gennaio dal blog "Cheese loves pepper" e che proseguirà di blog in blog come una vera e propria staffetta fino al 12 Marzo.
Il mio turno sarà il 10 Marzo quindi mi raccomando, stay tuned ;)

lunedì 5 gennaio 2015

io&Cukò: Minestra di riso con spinaci e robiola


Buongiorno, buon Natale, buon 2015, buon tutto...e sono a dieta!
Ecco l'ho detto!
Ma sta volta ci credo eh! Giuro! Obiettivo - 5 kg entro Luglio, dai...ho 7 mesi di tempo, devo perdere meno di 1 kg al mese, ce la possiamo fare! Devo farcela, anche perchè a Luglio ho tipo 3 matrimoni nel giro di una settimana e quindi necessito di digiuno preventivo per ben 2 motivi: il primo è che per essere carina in un elegante vestito estivo il mio fisico necessita di qualche rifinitura qua e là, il secondo è che in 3 matrimoni come minimo metto altri 2 kg quindi per bilanciare sarà meglio perderne qualcuno in più!
Comunque, avete passato bene le feste?
Io quest'anno ho passato un Natale stranissimo, bello ma strano. Per la prima volta in 31 anni non ho trascorso le feste a casa con la mia famiglia e sono partita. Strano ma meraviglioso perchè sono partita per New York e la Grande Mela a Natale è uno spettacolo!
Appena posso vi racconto bene come è andata e vi pubblico un bel reportage fotografico, ma per oggi mi concentro su una bella ricetta casalinga: la minestra di riso.
Mia nonna ha sempre fatto una minestra di riso buonissima, faceva una sorta di passato di verdure con gli ortaggi del suo orto e ci cuoceva il riso. Era semplice ma buonissima. Mi ricordo che mio papà ne mangiava piatti interi, ne andava matto! E siccome buon sangue non mente, anch'io vado matta per questo tipo di ricette, amo tutto ciò che è minestra, zuppa, passato, minestrone, caldo, brodoso e verduroso...adoro letteralmente!
E cosa c'è di meglio di una buona minestra di riso e verdure per riprendersi dai bagordi enogastronimici delle feste? Bè, assolutamente nulla!
Iniziamo il 2015 con una ricetta 100% comfort food ;)

Ingredienti (per 2 persone):

mercoledì 17 dicembre 2014

io&Cukò: Vellutata di barbabietola con punterelle croccanti


Ciao a tutti,
oggi una ricetta che mi è piaciuta tantissimo, semplicissima, veloce e poi con Cukò non sporcate nemmeno la cucina!
Come vi raccontavo per i broccoli qualche post fa, anche con la barbabietola ho sempre avuto un rapporto strano, non tanto di "Amore& Odio", quanto più di odio e basta!
Quando ero piccola mia nonna aveva un grande orto e coltivava anche la barbabietola. Sulla sua tavola non mancava mai, sbollentata e condita in insalata con olio, aceto e sale. Inutile cercare di spiegarvi quanto la odiassi (la barbabietola eh, non la nonna)!
Non mi è mai piaciuta, ma proprio per niente! Non ero nemmeno affascinata dal colore...sapete, il rosso/rosa/fucsia avrebbe potuto incuriosire una bambina, ma a me niente!
Il mio riscoperto amore per questa radice è molto recente. Ho sempre sostenuto che sapesse di terra, che fosse una delle 4 o 5 cose che non mi piacevano, e invece mi sono ricreduta.
Non solo ora la mangio....ma la adoro!!!!
Quindi preparatevi perché vi proporrò innumerevoli piatto "rosa" perché devo recuperare il tempo perduto :)
Partiamo dalle cose semplici, una bella vellutata è quello che ci vuole in queste fredde e umide sere invernali. Grazie a Cristina che l'ha preparata nella sessione di cucina da R you Chef a Milano e mi ha fatto venire voglia di provarci!
Per contrastare il dolce della barbabietola ho deciso di abbinare delle punterelle che oltre alla correntezza (essenziale in abbinamento ad una vellutata) danno anche quella nota amarognola che bilancia il tutto.

Ingredienti (per 2 persone):

martedì 16 dicembre 2014

Dolci Regali, perchè non c'è due senza tre!


È ARRIVATOOOO!

È Natale? SI
Dovete fare i regali? SI
E allora perché non farli Dolci e degni di un Re?
Si perché oggi finalmente esce "Dolci Regali", il terzo e nuovo libro della collana MTChallange...e indovinate? Questa volta ci sono anche io :)
Con quale ricetta non ve lo dico, anche perché le mie sono addirittura 2, compratelo e scoprite quale fra le meravigliose proposte presenti sono made in Spadellatissima ;)
Vi lascio ad una stuzzicante anteprima e vi anticipo che la copertina è addirittura d'oro...perchè è ovviamente degna di un Re!

Il libro viene presentato ufficialmente oggi alle h 18 al Caffè Cambi di Genova, e potete acquistarlo su Amazon, Ibs, il sito della casa editrice o in libreria.

DOLCI REGALI
Collana “I libri dell'MTChallenge”
SAGEP Editori- Genova
Prezzo di copertina: 18,00 euro
Foto Paolo Picciotto
Illustrazioni Mai Esteve
Editor: Fabrizio Fazzari
Impaginazione: Barbara Ottonello

Acquistando una copia di DOLCI REGALI, contribuirai alla creazione di borse di studio per i ragazzi di Piazza dei Mestieri (link: http://www.piazzadeimestieri.it/), un progetto rivolto ai giovani oggetto della dispersione scolastica e che si propone di insegnare loro gli antichi mestieri di un tempo, in uno spazio che ricrea l'atmosfera di una vecchia piazza, con le botteghe di una volta- dal ciabattino, al sarto, al mastro birraio e, ovviamente, anche al cuoco. La Piazza dei Mestieri si ispira dichiaratamente a ricreare il clima delle piazze di una volta, dove persone, arti e mestieri si incontravano e, con un processo di osmosi culturale, si trasferivano vicendevolmente conoscenze e abilità: la centralità del progetto è ovviamente rivolta ai ragazzi che trovano in questa Piazza un punto di aggregazione che fonde i contenuti educativi con uno sguardo positivo e fiducioso nei confronti della realtà, derivato proprio dall’apprendimento al lavoro, dal modo di usare il proprio tempo libero alla valorizzazione dei propri talenti anche attraverso l’introduzione all’arte, alla musica e al gusto

giovedì 4 dicembre 2014

Mini tortine al mandarino (travestite da gugelhupf)

Ciao a tutti,
lo sapete che in generale, durante l'anno, non preparo molti dolci...ma quando arriva il periodo delle feste inizio a sfornare di tutto: torte, tortine, muffin e biscotti di ogni genere!
Questo per dirvi che è ufficialmente iniziato il periodo di abolizione delle diete e avanti con le ricette super golose e le idee regalo homemade per amici, colleghi e parenti ^_^
La ricetta di oggi arriva dalla rete, perché ovviamente i blogger seguono, consultano e sperimentano le ricette degli altri blog :). Sono partita da questa ricetta raddoppiando le dosi e apportando qualche piccola modifica. Devo dire che sono venute veramente meravigliose!
Sofficissime, perfette per la colazione...e anche per qualsiasi altro momento della giornata! Io le ho portate in ufficio e sono sparite in 10 minuti.
Poi gli amici di Guardini mi hanno appena mandato i "regali di Natale" e nel pacco delle meraviglie che ho ricevuto l'altro giorno (per il quale li ringrazio tantissimo!) c'era questo stampo per i mini Gugelhupf e non potevo non usarlo immediatamente!
Se volete potete anche regalarle confezionandole in piccole scatoline o in sacchettini trasparenti al quale potrete allegare un bel biglietto o la ricetta per rifarle.
A voi la scelta, scatenate la vostra fantasia! Io se le ricevessi come pensierino ne sarei molto felice.

Ingredienti (con queste dosi io ho fatto 24 mini Gugelhupf e 12 muffin):

mercoledì 26 novembre 2014

io&Cukò: Spaghettone al basilico con crema di broccoli, mandorle e caprino


Ciao a tutti,
alzi la mano chi adora le verdure invernali!
Io io io!
Ma adesso però, perché quando ero piccola non mangiavo nulla di troppo verde! Broccoli, cavolini, cavoletti, cavolfiori, cime di rapa...niente, non mi piaceva nulla di tutto ciò.
Grazie al cielo crescendo sono rinsavita e oggi non solo le mangio, ma mi piacciono proprio un sacco!
I broccoli per esempio li mangio spessissimo, mi piacciono in tutti i modi ma insieme alla pasta trovo che diano vita ad una roba pazzesca. Poi, come avrete notato, in cucina mi piace usare le mandorle. Anche loro mi piacciono tanto e credo che siano davvero versatili.
Se guardo indietro alla cronologia del blog mi accorgo che nelle ultime ricette le usate praticamente sempre! Scusatemi, prometto che mi impegnerò a variare di più :)
Oggi vi lascio a questi spaghetti che ho cucinato con l'aiuto di Cukò...non gli spaghetti nel senso letterale del termine, quelli li ho cotti in pentola normalmente, ma il condimento l'ha fatto lui senza troppi pensieri in maniera sana e quasi dietetica.

Ingredienti (per 2 persone): 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...